Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

Che cosa si prova dopo l'intervento?

Affrontare la malattia

La reazione emotiva che segue l'intervento potrebbe causare nel paziente l'impressione inconscia di essere stati in qualche maniera maltrattati o abbandonati col rischio di scaricare la tensione sulle persone vicine. È importante non credere a questi pensieri. I sentimenti profondi non possono essere in alcun modo toccati dall'operazione chirurgica.

Non bisogna abbattersi ed abbandonarsi alla depressione e all'aggressività ma accogliere con fiducia l'aiuto che verrà proposto dalle persone vicine: la famiglia, il personale sanitario e le persone che hanno già subito l’intervento di laringectomia. Saranno queste ultime a dimostrare che è possibile riconquistare una vita piena e ricca, che nel proprio intimo esistono energie nascoste di cui non si aveva consapevolezza e saranno proprio queste a dare la spinta per riprendere il nuovo ritmo di vita.

QUOTA SOCIALE anno 2020

30€

I versamenti possono essere effettuati tramite:

C/C Postale: 53097200 - Banco Posta IBAN IT60 A 07601 01600 000053097200

Banca Prossima (gruppo Banca Intesa) - IBAN IT43 I 03069 09606 100000009455

Cosa puoi fare tu

All'atto della compilazione della dichiarazione annuale IRPEF, nella sezione relativa alla destinazione del CINQUE-PER-MILLE è sufficiente apporre la propria firma sul riquadro in cui è scritto

"Sostegno al volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di promozione sociale, delle associazioni e delle fondazioni"

Inserire il codice fiscale dell' Associazione Italiana Laringectomizzati 

80129830156

L'operazione è fattibile con tutti i modelli

  • 730
  • UNICO PERSONE FISICHE
  •  CERTIFICAZIONE UNICA

Il 5 per 1000 non è alternativo all' 8 per 1000 e quindi possono essere scelti entrambi.