Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

Come si torna a parlare

Parlare dopo la laringectomia è un obiettivo raggiungibile per molti. Per una buona riuscita del lavoro riabilitativo è essenziale l’intervento di logopedisti e foniatri affiancati dai maestri rieducatori.

Tornare a parlare
tornare alla vita

Attualmente si stima che in Italia siano circa 50.000 i pazienti sopravvissuti a neoplasie del distretto testa collo, con circa 12.000 nuovi casi/anno.

Accettare la diagnosi di una patologia oncologica è sempre difficile, ma è il primo passo per affrontare il cambiamento legato alla malattia.

 

Il recupero della parola è uno degli obiettivi più importanti per i pazienti sottoposti a laringectomia. Le parole d'ordine sono esercitarsi, non perdersi d’animo e convincersi che parlare di nuovo è possibile.

Ci si accorgerà, con grande meraviglia, che nel proprio intimo esistono energie nascoste di cui non si aveva consapevolezza e saranno proprio queste a dare la spinta per riprendere il nuovo ritmo di vita.

QUOTA SOCIALE anno 2020

30€

I versamenti possono essere effettuati tramite:

C/C Postale: 53097200 - Banco Posta IBAN IT60 A 07601 01600 000053097200

Banca Prossima (gruppo Banca Intesa) - IBAN IT43 I 03069 09606 100000009455

Cosa puoi fare tu

All'atto della compilazione della dichiarazione annuale IRPEF, nella sezione relativa alla destinazione del CINQUE-PER-MILLE è sufficiente apporre la propria firma sul riquadro in cui è scritto

"Sostegno al volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di promozione sociale, delle associazioni e delle fondazioni"

Inserire il codice fiscale dell' Associazione Italiana Laringectomizzati 

80129830156

L'operazione è fattibile con tutti i modelli

  • 730
  • UNICO PERSONE FISICHE
  •  CERTIFICAZIONE UNICA

Il 5 per 1000 non è alternativo all' 8 per 1000 e quindi possono essere scelti entrambi.