Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

Scopri il Progetto di supporto psicologico AILAR

Mercoledì, 10 Marzo, 2021

La pandemia da COVID-19 ha modificato l’assistenza oncologica che caratterizza AILAR e la chiusura di tutti i nostri Centri distribuiti su tutto il territorio nazionale durante il lockdown ha esacerbato alcuni problemi latenti tra i quali l’inasprimento delle fragilità e della marginalizzazione di molti pazienti in fase post-operatoria e la presenza di diversi nuclei famigliari in difficoltà. Il prolungarsi dell’assenza fisica dalle scuole di riabilitazione sta creando non solo problematiche di carattere sanitario ma anche disagio sociale ai pazienti oncologici del distretto testa-collo che si trovano spesso isolati nelle loro abitazioni. Un aiuto psicologico oggi più che mai risulta importante per gestire gli eventi stressanti scaturiti dalla malattia, per contenere i fattori emozionali, le reazioni psicologiche del paziente che potrebbero influenzare negativamente il decorso della malattia fisica stessa. Sostenere psicologicamente chi vive questa esperienza, significa “prendersi cura” della persona in un momento in cui la malattia ha modificato in modo sostanziale la sua vita. 

Per questi motivi, per essere sempre più vicini ai pazienti laringectomizzati ed alle loro famiglie, AILAR intende attivare il servizio di supporto psicologico. L’obiettivo di questo progetto è il miglioramento della qualità della vita dei pazienti con tumore del distretto testa collo con l’inserimento della figura dello psicologo all’interno del team multidisciplinare di AILAR.

Grazie al tuo contributo, la realizzazione di questo sportello psicologico gratuito permetterà di trovare soluzioni di adattamento alla nuova situazione di malattia – maggiormente complicata a causa dell’emergenza sanitaria in corso- aiutando il paziente ed il nucleo familiare ad affrontarla e gestirla nelle diverse fasi. Insieme alla psicologa, con incontri singoli personalizzati o di gruppo a cadenza bisettimanale, in presenza (quando possibile) o tramite piattaforma telematica, potranno essere trattate varie problematiche quali il cambiamento dell’immagine corporea, della capacità di comunicare, il conseguente impatto sull’autostima; questa implementazione del supporto già fornito dai Caregivers Rieducatori aiuterà le persone a sentirsi meno sfiduciate, incoraggiandole ad acquisire maggiore responsabilità e rispondenza ai trattamenti medici, a ridurre l’ansia, a chiarire percezioni ed informazioni errate che talvolta possono essere pericolose.

I fondi raccolti saranno destinati interamente a coprire le spese per la realizzazione del servizio di supporto psicologico, spese che da soli non potremmo sostenere.

Ringraziamo in anticipo chi vorrà supportare il nostro progetto facendo click sul seguente link https://www.wishraiser.com/en/memberships/associazione-italiana-laringec... . A volte bastano piccoli gesti per fare grandi cose.

Grazie!

QUOTA SOCIALE anno 2021

30€

I versamenti possono essere effettuati tramite:

C/C Postale: 53097200 - Banco Posta IBAN: IT60A0760101600000053097200

Banca Intesa Sanpaolo - IBAN: IT43I0306909606100000009455

Cosa puoi fare tu

All'atto della compilazione della dichiarazione annuale IRPEF, nella sezione relativa alla destinazione del CINQUE-PER-MILLE è sufficiente apporre la propria firma sul riquadro in cui è scritto

"Sostegno al volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di promozione sociale, delle associazioni e delle fondazioni"

Inserire il codice fiscale dell' Associazione Italiana Laringectomizzati 

80129830156

L'operazione è fattibile con tutti i modelli

  • 730
  • UNICO PERSONE FISICHE
  •  CERTIFICAZIONE UNICA

Il 5 per 1000 non è alternativo all' 8 per 1000 e quindi possono essere scelti entrambi.